A chi ci rivolgiamo

Il periodo svolto presso Villa San Pietro va inteso come una fase all’interno di un più complesso percorso di cura e presa in carico da parte dei Servizi Psichiatrici Territoriali. Risulta pertanto di fondamentale importanza un efficace coordinamento con tali Servizi, che consenta sia di individuare quali siano i pazienti che più potrebbero beneficiare del percorso, sia di armonizzare il periodo vissuto presso Villa San Pietro con le fasi che lo precedono e lo seguono.

La durata del ricovero è variabile a seconda del caso specifico fino ad un massimo di 18 mesi per il Centro di Riabilitazione e di 3 anni per la Residenza Psichiatrica, in coerenza con la normativa vigente.

 

Villa San Pietro si rivolge in particolare a pazienti psichiatrici con:

  • Età superiore ai 18 anni;
  • Disturbo psichiatrico in fase di stabilità;
  • Accettazione da parte del paziente dell’inserimento in struttura;
  • Disponibilità del Servizio inviante a farsi carico di eventuali riacutizzazioni.

 

La nostra struttura, invece, non è adatta a pazienti con:

  • Disturbo psichiatrico in fase acuta;
  • Alto rischio di aggressività etero/auto-diretta;
  • Alto rischio di violazione delle eventuali misure di sicurezza disposte dall’autorità giudiziaria;
  • Uso patologico di alcool/sostanze in fase attiva;
  • Disabilità conseguente a deficit intellettivo (QI < 70);
  • Disturbo di personalità come diagnosi primaria;
  • Insufficiente conoscenza della lingua italiana.